Autobrennero, approvato il nuovo piano economico-finanziario per il primo “Green Corridor” europeo

Via libera all’unanimità da parte del Cda. Ora la proposta di finanza di progetto sarà inviata a Roma per il parere di competenza

BOLZANO. Via libera al nuovo piano economico-finanziario di Autobrennero.

Il Cda della società autostradale lo ha approvato all’unanimità.

«Si tratta – spiega la società – del cuore della proposta spontanea di finanza di progetto, lo strumento individuato per ridisegnare, nel tempo più breve possibile, la mobilità lungo l'asse Brennero-Modena, investendo per la realizzazione del primo “Green corridor” (corridoio verde) europeo».

Gli amministratori hanno giudicato all'unanimità il piano elaborato dalla società. Nelle prossime settimane, non appena perfezionata, la proposta di finanza di progetto sarà consegnata al concedente per le valutazioni di competenza.

Il piano, ovviamente, non si limita a pianificare la sola gestione del tratto autostradale lungo l’asse Brennero-Modena, ma lo ridisegnerà nel senso dell’intermodalità, della digitalizzazione e della transizione ecologica.

e.delgiudice@gnn.it