Amazon a caccia di talenti a Nordest

Previste 500 assunzioni in Italia (9 mila in Europa). Ricercati,  tra i diversi profili, anche ingegneri, informatici, sviluppatori di software, sales e marketing account, responsabili amministrativi

PADOVA. Sono 500 i nuovi posti di lavoro che Amazon intende attivare in Italia, che si sommano agli oltre 12.500 dipendenti a tempo indeterminato già in organico, con un target raggiunto in anticipo rispetto alla annunciata fine del 2021.

Di questi, una ventina saranno destinati al Veneto.

Per selezionare i nuovi profili, ecco che il 16 settembre si svolgerà l’Amazon Career Day, uno dei più grandi eventi gratuiti di training e recruiting in Europa.

L’evento ha l’obiettivo di aiutare tutti coloro che desiderano trovare lavoro in Amazon o in un’altra azienda, sia che ne stiano cercando uno nuovo o che desiderino cambiare completamente il proprio percorso di carriera.

L’Amazon Career Day è aperto a tutti coloro che si registreranno sul sito amazoncareerday.com.
Nel corso dell’evento, saranno proposte circa 300 sessioni di Career Coaching individuale, in cui i recruiter di Amazon saranno a disposizione per dare suggerimenti e consigli utili su come affrontare in modo efficace il processo di ricerca di un nuovo lavoro, rivedere il proprio curriculum e scoprire più nel dettaglio i profili di cui è alla ricerca oggi Amazon in Italia.


Queste nuove posizioni si rivolgono a persone di ogni livello di esperienza, istruzione, background e professionalità, siano essi profili principianti o più esperti.

Le assunzioni sono aperte in tutta Italia e coinvolgono differenti aree dell’azienda, dagli uffici corporate di Milano, ai Centri di Sviluppo tecnologico, ai Data Center, fino al settore della logistica.

In questo momento, Amazon è alla ricerca di differenti profili quali ingegneri, informatici, sviluppatori di software, sales e marketing account, responsabili amministrativi.
Inoltre, è possibile candidarsi alle oltre 9.000 posizioni aperte in tutta Europa dove Amazon ha creato circa 175.000 posti a tempo indeterminato fino ad ora ed è sulla buona strada per aggiungere oltre 40.000 posti di lavoro nel 2021. Sul sito amazon.jobs sono disponibili tutte le informazioni sulle posizioni aperte e le modalità per candidarsi.


Alla programmazione parteciperanno Mariangela Marseglia, Vice President e Country Manager Amazon.it e Amazon.es, che offrirà una fotografia su cosa significhi lavorare ad Amazon oggi e quali siano i suoi valori guida. Si parlerà di inclusione, equità e diversità, di innovazione, di futuro e nuove possibilità.

Grazie al coinvolgimento di Andy Jassy, Ceo Amazon, gli ospiti riceveranno poi consigli su come iniziare al meglio il proprio percorso di carriera, mentre Zameer Rayani, Principal Recruiter e Strategic Advisor per Amazon, offrirà alcuni consigli pratici su come riuscire a distinguersi durante un colloquio in Amazon, rivelando le tipologie di domande più frequenti fatte dagli intervistatori dell’azienda.
Ancora, attraverso le parole dei manager di Amazon Operations, Veronica Antillano Vivas, responsabile del Centro di Distribuzione di Vercelli e Marco Ferrara, Head of Delivery Service Provider Amazon Logistics, gli ospiti scopriranno cosa succede dopo il click sul sito Amazon.it, quali ruoli si possono svolgere nell’ambito della logistica Amazon e quanto sono importanti l’innovazione, la sicurezza e la ricerca tecnologica.

JORDAN STEAD

Il Career Day 2021 ospiterà infine un dialogo a tre sul lavoro del futuro che vede il coinvolgimento di ospiti di eccezione: la Career Coach Silvia Vianello, Davide Dattoli di Talent Garden e Simone Severini, Director, Quantum Computing per Amazon Web Services.
«Molte persone oggi stanno cercando il loro primo lavoro, desiderano fare carriera o ambiscono a cambiare il proprio percorso professionale, e noi abbiamo centinaia di nuovi posti di lavoro aperti in tutta Italia –  spiega Mariangela Marseglia –. Abbiamo creato oltre 12.500 nuovi posti di lavoro in Italia nell'ultimo decennio e continueremo ad investire e a creare nuove opportunità in questo Paese. Puntiamo ad essere il miglior datore di lavoro del mondo, offrendo stipendi tra i più alti del settore, possibilità di crescita e di carriera e un ambiente di lavoro inclusivo, sicuro e moderno».

e.delgiudice@gnn.it