In evidenza
Sezioni
Quotidiani GNN

Welfare, Save assegna ai dipendenti buoni spesa per 1.200 euro

Il presidente Enrico Marchi: «L’anno che si chiude ha portato un risultato di circa 15 milioni di passeggeri complessivi per il Polo aeroportuale del Nordest, l’80% di quanto realizzato nel 2019»

1 minuto di lettura

Save assegna a tutti i suoi dipendenti un pacchetto di buoni per acquisti da realizzare entro fine 2023. Il Gruppo guidato da Enrico Marchi ha deciso di dare un segno di apprezzamento per l’impegno profuso da tutti i suoi dipendenti attraverso l’assegnazione di un pacchetto di voucher dell’importo massimo di 1.200 euro, utilizzabili come buoni benzina e per l’acquisto di beni e servizi.

In ambito welfare, nel mese di dicembre la capogruppo SAVE è stata premiata per il quinto anno consecutivo come “Welfare Champion 2022” per le attività realizzate nel 2021. Un riconoscimento promosso da Generali Italia, che fotografa lo stato del welfare nelle PMI italiane sulla base attività a favore dei dipendenti relative a previdenza, salute e assistenza, conciliazione vita-lavoro, sostegno economico, inclusione, sicurezza.

“Il motore degli aeroporti gestiti dal nostro Gruppo sono le persone e la comunità che vi opera” spiega Enrico Marchi, presidente di Save “con questa iniziativa di welfare abbiamo voluto riconoscere la qualità del lavoro svolto in un anno che si chiude con un risultato di circa 15 milioni di passeggeri complessivi per il Polo aeroportuale del Nord est, l’80% di quanto realizzato nel 2019. Una soddisfazione che mi fa piacere condividere con tutti i dipendenti, nella prospettiva di un nuovo anno che ci ritroverà concentrati come sempre sia nell’operatività quotidiana, che in nuovi progetti”.

I commenti dei lettori