É friulano il primo venditore digitale, con tecnologia IBM, che unisce IA e 3D

Il Covid-19 ha fermato tutto, ma non Segnoprogetto, Kjosul e IT’S.:.B2B che hanno sfruttato il momento di pausa forzata per dare vita a Pennino, un progetto unico nel suo genere

UDINE – “Parla” friulano il primo venditore digitale al mondo.

Pennino, questo il suo nome, nasce dall’unione di intenti di tre realtà del territorio: Segnoprogetto, Kjosul e IT’S.:.B2B.

Insieme hanno sviluppato un chatbot (software che “dialoga” con l’utente) cognitivo evoluto basato su tecnologie IBM al quale è collegato un configuratore 3D di ultima generazione capace di mostrare al cliente il prodotto finale, in tempo reale, e in tutte le sue dimensioni, offrendo solamente le combinazioni che, in quel momento, sono presenti in magazzino o producibili in poco tempo.

«In un mondo dove ci sono ottimi siti web per la presentazione di contenuti e altrettanti e-commerce di pregio, mancano i venditori digitali, il cui obiettivo è riuscire a prendere una visita e trasformarla in una vendita. Elemento non trascurabile, soprattutto ai tempi del Covid-19», ha spiegato Carlo Alberto Dana di Segnoprogetto e Kjosul.

Il progetto è stato presentato a Roma in occasione dell'IBM Ecosystem Summit organizzato dalla sede italiana della multinazionale: «Per noi è stato un onore essere selezionati fra i sette progetti più innovativi dell’anno, realizzati dalle aziende italiane partner di IBM, ed è stato entusiasmante poter raccontare Pennino davanti un pubblico così competente e attento», ha spiegato Federico Cussigh di IT’S.:.B2B, che ha anche voluto precisare come, «se nei mesi passati, a causa della pandemia da Covid-19, non ci fosse stato il lockdown, non saremmo mai riusciti a sviluppare una piattaforma di questo tipo. Infatti è stato grazie e un’inaspettata (chiamiamola così) disponibilità di tempo che abbiamo potuto concentrare le nostre energie nel cercare qualcosa di veramente innovativo. Da lì c'è stato un percorso di innovazione tecnologica significativo per le nostre organizzazioni».

Il seme di questa collaborazione, però, è stato piantato – va detto per dovere di cronaca – quasi un anno fa, in occasione dell’Udine 3D Forum.

Pochi minuti ed è germogliata l'idea di collegare l'intelligenza artificiale (core business di ITS.:.B2B) e il mondo 3D (territorio di Segnoprogetto e Kjosul): «Non lo sapevamo ancora, ma in realtà Pennino era già nato».