BeanTech assume 15 nuove risorse destinate all'ambito IT

Le posizioni aperte sono diverse e vanno dai profili più tecnici a quelli che richiedono lauree in ingegneria informatica o industriale ed expertise tecnologicamente avanzate per l’architettura IT, gli sviluppi software personalizzati, la gestione dei processi interni e l’implementazione di sofisticati algoritmi di intelligenza artificiale

UDINE. BeanTech, azienda informatica friulana, è pronta ad assumere 15 nuove risorse destinate all'ambito IT.

In un momento in cui il problema della disoccupazione è al centro dell’attenzione - dovuta alla crisi economica collegata al Coronavirus, che ha modificato il mercato del lavoro - l’azienda fondata da Fabiano Benedetti e Massimiliano Anziutti, con sede in Friuli (Udine) e in Veneto (Mestre), sostiene le opportunità lavorative nel territorio

Le posizioni aperte sono diverse e vanno dai profili più tecnici a quelli che richiedono lauree in ingegneria informatica o industriale ed expertise tecnologicamente avanzate per l’architettura IT, gli sviluppi software personalizzati, la gestione dei processi interni e l’implementazione di sofisticati algoritmi di intelligenza artificiale. Ma ci sono opportunità anche per ruoli commerciali e di assistenza al cliente, con vari gradi di esperienza ed autonomia. 

La ricerca è rivolta a uomini e donne con l’obiettivo di incrementare, se possibile, la quota rosa che, al momento si attesta al 28%.